Uragano Irma verso la Florida, previsto impatto su Miami



Mezzo milione in fuga. Trump: preoccupato. Onu: in pericolo 37 milioni di persone

L'uragano Irma si è indebolito a categoria 4 mentre prosegue il suo cammino sui Caraibi. I venti degli uragani di categoria 4 vanno da 131 a 155 miglia orarie (209-248 km orari). Sale a 9 il numero di morti sulle isole di Saint Martin e Saint Barthélémy dopo il passaggio dell'uragano, come ha annunciato il ministro dell'Interno francese, Gérard Collomb, specificando che ci sono 7 dispersi e 112 feriti. "L'uragano José che si avvicina alle Antille dovrebbe disturbare le operazioni iniziate in seguito al Ciclone Irma" ha scritto Collomb in un tweet. Il totale delle vittime, al momento, è di 14.

Il governatore della Florida, Rick Scott, ha ordinato la chiusura di tutte le scuole, i campus universitari e gli uffici pubblici nell'intero stato, in vista dell'arrivo dell'uragano Irma previsto nel fine settimana. Traffico da incubo nel sud dello Stato, dove almeno mezzo milione di persone è in fuga: Irma che dovrebbe abbattersi sulla costa di Miami e dell'arcipelago delle Keys nel fine settimana. In seguito all'ordine di evacuazione di tutta l'area strade e autostrade sono in queste ore intasate e le stazioni di servizio aperte prese d'assalto prima che possano finire le scorte di carburante. In molte zone la circolazione è per lunghi tratti paralizzata.

Il presidente Trump si è detto "molto, molto preoccupato. Siamo di fronte a venti di una forza mai vista. Gli Stati Uniti sono preparati al massimo ad affrontare questa emergenza".


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA