Yemen: raid colpisce hotel, si temono 60 morti


Vicino a Sanaa. Maggior parte vittime civili


Un hotel di due piani è stato distrutto nel bombardamento compiuto oggi da aerei della coalizione araba a guida saudita vicino a Sanaa, capitale dello Yemen, che ha provocato decine di morti tra ribelli sciiti Houthi e civili. Lo riferisce la televisione locale Al Maseera, controllata dagli Houthi, citata dalla tv panaraba Al Jazira, dicendo che le vittime sono "più di 30". Fonti anonime citate dalla agenzia Ap parlano di un bilancio che potrebbe salire fino a 60 morti.


ITALIAN LANGUAGE DAILY NEWSPAPER

PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE OGGI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Tutti i diritti riservati @ GRUPPO EDITORIALE OGGI e A SOAKING MEDIA